Carta riciclata

La carta riciclata è una carta che oggi viene prodotta in grande quantità ed è molto utile utilizzarla per evitare di sprecare carta e cellulosa pura e quindi abbattere degli alberi.
Oggi la carta riciclata non è solo marroncina come agli inizi, ma esiste anche la carta di prima qualità bianca e senza residui. Quindi per il vostro ufficio potete scegliere dell’ottima carta per stampare docuemnti anche importanti scegliendo carta riciclata.
La carta riciclata non è prodotta utilizzando alberi bens’ altra carta da macero.

I principali vantaggi della carta riciclata sono quindi dati dal minore utilizzo di legname  e minore taglio di nuovi alberi, si produce poi una minore quantità di rifiuti in discarica
e si creano anche nuovi posti di lavoro ed imprese del riciclaggio della carta.

La raccolta della carta e del cartone a sorpresa è una tra le prime filiere del riciclaggio oggi in Italia.
questo grazie soprattutto alla raccolta differenziata fatta dai cittadini dovuta alla sensibilizzazione sul tema del riciclo e del riutilizzo dei materiali usati.

Per creare la carta riciclata i processi sono come quelli per la carta vergine, a differenza del primo per cui invece che preparare un impasto dalla cellulosa, si deve per prima cosa eliminare dalla carta da macero residui di altri materiali come inchiostro,
metalli, plastica, ecc. e per procedere così la carta da macero viene spappolata e successivamente filtrata attraverso macchinari epuratori fino a ottenere un composto simile a quello di cellulosa per la carta tradizionale e poi si prosegue come per la carta tradizionale.