Cenni di Storia della Carta

I primi reperti in ambito scrittura che ancora oggi possiamo vedere in musei o luoghi storici hanno circa più di 6000 anni, e sono per lo più iscrizioni su vari tipi di legno, argilla e pietra. Tuttavia questo tipo di scrittura non durò molto a lungo perchè veniva effettuata su materiali scomodi e di difficile lavorazione. Fu solo con l’utilizzo del papiro che arrivò un drastico cambiamento nei modi in cui la scrittura veniva eseguita. Circa verso il 3000 avanti Cristo, gli Egizi capirono che dal cuore della pianta del papiro era possibile estrarre delle striscioline lunghe e strette che, una volta attaccatene molte insieme attraverso un determinato procedimento con una pressa, davano vita ad un materiale con cui era semplice scrivere quello che si voleva.

Il procedimento detto in precendeza era molto semplice ma allo stesso tempo fu lungimirante per l’epoca. Inizialmente si bagnavno queste striscioline di papiro, dopodichè le si pressava tutte insieme per creare un unico foglio. Infine le si lasciavano asciugare al sole. Il risultato era un foglio di papiro da poter utilizzare da subito e che avrebbe portato per tantissimo tempo tutta la scrittura in esso contenuta. La creazione del primo vero libro avvenne sempre per mano degli egizi attraverso l’incollatura di più fogli di papiro, arrotolati tra loro tramite un bastone.

Con l’avanzare della civiltà, il papiro venne a poco a poco meno utilizzato, anche perchè non era disponibile in tutto il mondo civilizzato di allora. Verso il secondo secolo avanti Cristo si sviluppo un altro mezzo di scrittura, ovvero la pergamena o cartapecora. Questo materiale dava la sua origine ad uno strato di pelle chiaro e resistente di pecore, montoni e capre. Ben presto divenne il materiale più utilizzato fintanto che non si sviluppò la normale carta. Tuttavia a differenza del papiro non si poteva arrotolare perchè era un materiale molto duro e poco pieghevole. Da qui venne l’idea di tagliarne fogli piccoli, cucirli tutti assieme ad una estremità, cosi da creare un vero e proprio libro come lo conosciamo noi oggi. Fu proprio questa l’origine della legatura che oggi tutt’ora usiamo, anche se in modo diverso.

E per quanto riguardo la carta? Secondo alcune testimonianze storiche, la carta ebbe origine in Circa verso il secondo secolo dopo Cristo. L’imperatore ne rimase cosi colpito quando gliela mostrarono che subito decise di iniziare una produzione, che oggi chiameremo in vasta scala.

Scopri tutto quello che c’è da sapere sulla produzione della carta tramite le nostre pagine interne. Scoprirari tutta la storia della carta e del suo utilizzo dai tempi remoti fino al giorno d’oggi.